Splatoon è uno dei successi più strani che Nintendo abbia avuto. Ovviamente, il gioco riguarda i calamari che dipingono una mappa del loro colore vibrante e schizzano il nemico mentre vanno. Ma questa non è la ragione più strana per cui è un successo. In effetti, quasi tutti i successi di Nintendo sono incredibilmente bizzarri e strani (voglio dire, dobbiamo essere una grossa fetta di carne in Super Mario Odyssey, quindi, c’è quello …). No, il motivo per cui è un successo strano per loro è perché è un gioco multiplayer online competitivo. Questo è raro per Nintendo. Quindi, con il recente annuncio di Splatoon 3, sembra il momento perfetto per guardare indietro alla storia del franchise ed esplorare i miei sentori (capito?) Sul futuro.

Il passato

Nel 2015, quando lo Splatoon originale uscì su Wii U, fece sicuramente colpo. Nintendo era (e in una certa misura è ancora) un’azienda con convenzioni chiare: a loro non piacciono molto le pistole, in realtà non fanno multiplayer competitivo e spesso rilasciano nuove proprietà intellettuali. Alla sua presentazione, Splatoon ha mostrato a Nintendo di fare tutte e tre le cose e, nel classico stile Nintendo, di rompere gli schemi allo stesso tempo. La vibrante creatività in questo sparatutto basato sul territorio è emersa immediatamente e, anche se ha sei anni, questa serie sembra ancora fresca.

E questa inventiva è stata un successo con i giocatori anche. Considerando che era su Wii U, una console che ha venduto solo tredici milioni di unità nel corso della sua vita, ha funzionato incredibilmente bene. Splatoon ha debuttato al numero due delle classifiche del Regno Unito, solo dietro The Witcher 3. A livello globale, ha venduto quasi cinque milioni di copie entro il 18 settembre, un incredibile tasso di attaccamento per una base di giocatori così esigua. È stata la nuova proprietà intellettuale di maggior successo in Giappone dai tempi dell’imbattibile Wii Sports, ed ha avuto un tale successo che la colonna sonora del gioco ha debuttato al numero due della classifica Hot Album di Billboard Japan. Nintendo ha avuto un sicuro successo nelle loro mani.

Splatoon ha sempre avuto armi creative.

Così, due anni dopo, con Nintendo Switch esaurito ovunque, hanno rilasciato Splatoon 2. Mentre era un po ‘mezzo passo, il gioco ha portato la serie sul nuovo grande successo di una console di Nintendo e ne ha aggiunti abbastanza per farlo sentire. nuovo. Quando è uscita la Octo Expansion, sembrava davvero che Nintendo avesse qualcosa di veramente speciale. Con una strana piattaforma e una seria difficoltà, hanno messo a punto quello che potrebbe essere Splatoon.

Questo, insieme all’eccellente modalità orda e al multiplayer ancora perfetto nel gioco base, era Splatoon 2 uno dei migliori giochi su Switch. E, naturalmente, questo si è tradotto in mega vendite, con quasi dodici milioni di copie vendute entro la fine dello scorso anno. Una nuova IP in un nuovo genere di Nintendo che stava prendendo d’assalto il mondo era una delle cose più eccitanti da vedere. E continua ad esserlo.

Il presente

Una delle cose migliori di Splatoon 2 è che Nintendo gli ha dato così tanto amore e attenzione. Ancora oggi continuano a modificare l’equilibrio del gameplay. Per un gioco che è uscito da quasi quattro anni, è delizioso vedere Nintendo che ci tiene ancora così tanto. C’è anche un nuovo aggiornamento in arrivo questa settimana, che tu ci creda o no. Il gioco è chiaramente ancora incredibilmente popolare e questa continua attenzione combinata con le massicce vendite, ovviamente, ha portato anche a un sequel.

Pochi giorni fa abbiamo ricevuto un Nintendo Direct di cinquanta minuti, con alcuni annunci entusiasmanti e un sacco di altre cose meno eccitanti. Probabilmente l’annuncio più grande è stato il passo successivo per la serie, introdotto con un trailer lento con regioni desolate e una caverna con la Torre Eiffel incastrata sottosopra. Il trailer di Splatoon 3 mostrava il classico Inkling con un piccolo amico di pesce che saliva su un treno e si dirigeva in città. Poi è iniziata la musica brillante e lo si poteva sentire Splatoon era tornato. Era elegante, audace ed eccitante.

Acconciature stravaganti e pistole ancora più stravaganti.

Così eccitante, infatti, che sembrava attirare l’attenzione della gente più della diretta stessa. Al momento della scrittura, il canale YouTube di Nintendo Japan ha quasi 1,7 milioni di visualizzazioni per il Direct, ma ben 3,6 milioni solo per il trailer di Splatoon 3. L’entusiasmo non si limita al Giappone, tuttavia, con 1,5 milioni di visualizzazioni per la versione Nintendo of America del trailer.

Chiaramente, Splatoon si è trasformato in un franchise che può fare di più che far girare la testa: ora può essere l’annuncio principale per uno dei più grandi Nintendo Directs degli ultimi anni. Quindi, con tutto questo clamore per l’eccentrico sparatutto di Nintendo, dove possono andare dopo?

Il futuro

Il trailer si apre con la personalizzazione del personaggio, un piccoletto pesce e la sua acconciatura, e alcuni armonici tranquilli su qualche chitarra a malapena. Era l’esatto opposto di ciò per cui è noto Splatoon. Niente grandi schizzi di colore e voci confuse e gargarismi su assurde jam jazz rock. Invece, Splatoon 3 ha il vento che ulula mentre Inkling parte con una nuova arma con arco e freccia, camminando attraverso una terra desolata che sembrava uscito da Mad Max, ma ora con l’aggiunta della Torre Eiffel capovolta.

Come molti hanno notato, questa sembra un’area introduttiva, con suggerimenti che potrebbe esserci un elemento per giocatore singolo più concentrato ed esteso in questo gioco. La storia dietro il mondo di Splatoon è sicuramente un terreno fertile per alcuni ambienti e storie stravaganti. Splatoon 3 ci ha mostrato una desolata post-apocalisse, con questi Inkling come le nuove e più intelligenti forme di vita sulla terra dopo che un’apocalisse climatica ha spazzato via la razza umana. Immagina grandi livelli aperti con tutte le straordinarie meccaniche di Splatoon combinate con un’apertura che il gioco non ha mai avuto. Sarebbe molto interessante.

La semplice schermata di personalizzazione.

Ma non preoccuparti se lo sei solo qui per il multiplayer. Presto vediamo la nostra strana coppia in piedi su una piattaforma del treno. Salgono sul treno e si siedono. Nella carrozza con loro ci sono un uomo pesce sciatto e una medusa rilassata. Attraverso la finestra sullo sfondo puoi vedere una metropoli scintillante mentre suona musica metallica. Poi vediamo la città, con tamburi rombanti e veicoli ronzanti. Poi, finalmente, la musica entra in gioco, il logo lampeggia sullo schermo e vediamo il nostro amato play-out multiplayer.

A chiunque abbia giocato a Splatoon questo multiplayer sembrava piuttosto standard. L’unica cosa chiaramente nuova è il meccanismo di deposizione delle uova. Qui, stai fluttuando su un cubo e ti spari sulla mappa. C’erano anche alcune nuove armi stravaganti e uno strano granchio meccanico. A parte questo, tuttavia, sembrava molto più Splatoon, il che è fantastico. Tuttavia, mi chiedo quali trucchi abbiano nella manica. Ci sorprenderanno sicuramente, ne sono sicuro, ma non so proprio come.

Il nuovo metodo interessante per avviare una partita multiplayer.

Il punto principale di questo trailer è quanto chiaramente Nintendo sia fiduciosa in Splatoon come franchise ora. Ovviamente, tutto questo deriva dalle vendite e da una base di giocatori continua e coerente. Ma si traduce in cure e attenzioni davvero ovvie. Questo trailer dura quasi quattro minuti e non succede molto. Nintendo è semplicemente felice di mostrare il nuovo gioco. Se lo confronti con i trailer dei giochi precedenti, finalmente sembra Splatoon ha un senso dello spazio. C’è una consapevolezza del mondo di gioco che può essere arricchito e giocato in modi meravigliosi. Questa è un’idea così eccitante per il futuro del franchise. È ancora più triste dover aspettare un anno intero per metterci le mani sopra.

Di seguito puoi dare un’occhiata ad alcuni meravigliosi screenshot. Mostrano alcuni di Splatoon 3, gli Inkling e le loro stravaganti armi. E, se hai voglia di altre notizie Nintendo, puoi ottenere una carrellata completa del Direct qui.