Le collezioni arcade esistono da decenni, incoraggiando i giocatori a buttare giù soldi in nome della nostalgia per possedere gli stessi giochi per più generazioni di console. Capcom non è estranea a questa pratica, con Capcom Arcade Stadium che è la loro ultima compilation attualmente in uscita per Switch con una versione successiva per PC, PlayStation 4 e Xbox One che sarà annunciata in una data successiva. 1943: The Battle of Midway (1943) e Capcom Arcade Stadium possono essere scaricati gratuitamente con altri giochi disponibili come DLC acquistabile. Ci sono un totale di trenta giochi aggiuntivi in ​​questa raccolta che possono essere acquistati come una singola raccolta con un leggero sconto o come tre raccolte separate di dieci giochi divise per le date di rilascio del gioco originale.

La prima raccolta di dieci giochi è Dawn of the Arcade (’84 -’88) e include Vulgus (1984), Pirate Ship Higemaru (1984), 1942 (1984), Commando (1985), Section Z (1985), Trojan (as Tatakai no Banka, 1986), Legendary Wings (1986), Bionic Commando (1987), Forgotten Worlds (1988) e Ghouls ‘n Ghosts (1988). Il secondo è Arcade Revolution (’89 -’92) che include Strider (1989), Dynasty Wars (1989), Final Fight (1989), 1941: Counter Attack (1990), Mercs (come Senjo no Okami II, 1990), Mega Twins (1990), Carrier Air Wing (1990), Street Fighter II (1991), Captain Commando (1991) e Varth: Operation Thunderstorm (1992). La terza raccolta è Arcade Evolution (’92 –’01) contenente Warriors of Fate (1992), Street Fighter II Turbo: Hyper Fighting (1992), Super Street Fighter II Turbo (1994), Armored Warriors (come Powered Gear, 1994) , Cyberbots: Full Metal Madness (1995), 19XX: The War Against Destiny (1995), Battle Circuit (1997), Giga Wing (1999), 1944: The Loop Master (2000) e Progear (2001). Inoltre, Ghosts ‘n Goblins (1985) è disponibile gratuitamente fino al 25 febbraio 2021.

Street Fighter II

Guardando l’elenco c’è un buon mix di nomi familiari e alcuni titoli piuttosto oscuri. La maggior parte dei giochi ha una ROM sia giapponese che americana che può essere cambiata con il pulsante meno, ma alcuni come Mercs hanno solo la ROM giapponese e sono elencati come Senjo no Okami II meno riconoscibili, che è anche il caso di Trojan e Armored Guerrieri. Bionic Commando è invece disponibile solo con la ROM inglese. Ci sono alcune scelte peculiari, come l’inclusione del Carrier Air Wing, un successore spirituale dello Squadrone delle Nazioni Unite, ma il più noto Squadrone delle Nazioni Unite è assente. Cinque dei sette giochi in Capcom Beat ’em Up Bundle sono inclusi anche in Capcom Arcade Stadium, ma Capcom Arcade Stadium è la collezione di gran lunga superiore in termini di libreria di giochi e funzionalità. Ci sono altri giochi che sembrano aver dovuto fare il taglio, come i giochi Street Fighter Alpha, alcuni dei loro combattenti Marvel, Magic Sword e i giochi Dungeons and Dragons che hanno fatto negli anni ’90, ma a conti fatti questa è una solida collezione , con molti vecchi preferiti che è divertente rivisitare insieme a scoprire alcuni dei giochi meno conosciuti ma comunque divertenti.

Oltre all’impressionante line up di giochi e una scusa per acquistare Street Fighter II per la diciassettesima volta, ci sono dei bei miglioramenti nella qualità della vita dei titoli. I giocatori hanno accesso ai dip switch dove possono regolare impostazioni come vite iniziali, difficoltà, forza del nemico, configurazione dei pulsanti e così via. Le opzioni specifiche variano a seconda del gioco e nessuna impostazione di difficoltà renderà Ghouls ‘n Ghosts facile, ma avere la possibilità di controllare queste cose è bello. C’è una funzione di riavvolgimento, quindi se il giocatore commette un errore può tornare indietro di qualche secondo e mantenere quella sezione della barra della salute. C’è una funzione di salvataggio e con 32 slot di salvataggio qualcuno potrebbe avere un file di salvataggio in corso per ogni gioco disponibile. Infine, il giocatore ha crediti illimitati, quindi è libero di fare tutti i tentativi necessari con ogni gioco.

1943: La battaglia di Midway

Per ricreare l’atmosfera arcade sono disponibili diverse opzioni di visualizzazione. I giocatori possono selezionare diversi boarder per cabinet arcade, molti dei quali possono essere sbloccati progredendo in giochi diversi. I giochi sono presentati nel loro rapporto di aspetto originale 4: 3, ma c’è la possibilità di rimuovere i bordi per utilizzare più dello schermo per il gioco o anche per estendere il gioco nel moderno rapporto 16: 9. Per un’autentica sensazione retrò, è possibile applicare diversi filtri per fare le cose come facevano sul vecchio hardware. Per emulare l’aspetto sociale delle sale giochi, i punteggi migliori possono essere caricati nelle classifiche online. Per ricreare davvero l’esperienza arcade, i giocatori sono incoraggiati ad abbracciare la loro immaturità interiore e registrare punteggi con iniziali a tema umoristico da toilette.

Come ogni raccolta, la maggior parte di noi potrebbe elencare diversi giochi che vorremmo fossero inclusi e forse potremmo ottenere ciò che vogliamo in futuro DLC. I 32 giochi inclusi costituiscono una raccolta di giochi rispettabile e diversificata. Alcuni dei giochi inclusi sono classici senza tempo e, anche se li possiedo su diverse piattaforme, è bello averli su Switch. La qualità dei singoli giochi inclusi è variabile, ma il mix di sparatutto, picchiaduro, azione e Street Figther II offre ai giocatori tantissimi giochi con cui divertirsi indipendentemente dal tipo di gioco che desiderano giocare. L’interfaccia è progettata per assomigliare ad armadi arcade allineati, il che è un bel tocco. Questa è una grande raccolta per ammazzare un pomeriggio, rivisitare i vecchi preferiti e scoprire alcuni dei titoli sconosciuti.

Strider

Commenti di chiusura:

Capcom Arcade Stadium non è la prima (e probabilmente non l’ultima) compilation di classici giochi Capcom, ma questa è una delle migliori che hanno pubblicato. Oltre a una vasta e diversificata libreria di giochi, le varie opzioni di visualizzazione con schermi di dimensioni diverse e armadietti arcade insieme alla possibilità di regolare le impostazioni di gioco dimostrano che il team di sviluppo ha lavorato molto per rendere questa raccolta divertente come un esperienza possibile. Con diversi generi di gioco e un mix di ben noto e oscuro, Capcom Arcade Stadium è facile da consigliare a tutti i fan dei classici giochi arcade.