Nel corso della sua vita, il mezzo videoludico ha caratterizzato alcuni dei più grandi brani musicali dell’intero panorama dei media. Dalle canzoni che possono ispirare, spaventare e provocare una profonda risposta emotiva nei musicisti a quelle più leggere, più brillanti e semplicemente orecchiabili. Molti giochi presentano musica che vivrà nei cuori e nelle menti dei giocatori anni dopo che li avranno giocati. E in questo elenco delle 6 peggiori colonne sonore dei videogiochi, non ne troverai nemmeno una.

Queste sono canzoni che non ispireranno altro che repulsione, paura, panico e sgomento. Quindi attenzione, lettore, la tua mente potrebbe non essere più la stessa dopo questo. Ben diverso dalla lista delle 10 migliori colonne sonore di videogiochi che compare anche su questo sito.

Per chiarezza, questo elenco esamina intere colonne sonore e non solo una singola canzone da esse. Per qualificarsi, un gioco deve contenere almeno due canzoni. Quindi allacciatevi gente, questa sarà spazzatura da parete a parete e poi altro.

6. Manic Miner

Certo, sembra un po ‘meschino includere un gioco dello ZX Spectrum in questo elenco. Soprattutto considerando che questo titolo è stato il primo gioco sul sistema ad avere musica in-game. E in un momento in cui era ancora piuttosto nuovo. Nel grande schema delle cose, è una meraviglia storica. Una prodezza di programmazione. Un trionfo dello spirito umano. Tuttavia, nonostante ciò, non si può ancora sfuggire al fatto che la musica del gioco è ancora piuttosto naff.

Manic Miner presenta due tracce. La musica del titolo del gioco è una versione di “Blue Danube Waltz”, che improvvisamente colpisce il giocatore con la forza di un pugno imprevisto ai googlies, con un tono e un volume che ti fanno preoccupare che il tuo spettro stia subendo un grosso errore … e questo il nastro del gioco sta per esplodere dai coriandoli simili a macchine.

Quindi passiamo alla traccia principale del gioco (vista sopra) e alla canzone che suona dappertutto. È una versione di “In the Hall of the Mountain King”, che suona molto più calma e meno aggressiva. Suona molto più sommesso e fa passi da gigante meglio della musica dello schermo del titolo, anche se suona piuttosto nervoso e traballante. Di nuovo, forse fuori paura di sopraffare la macchina stessa.

Nonostante la colonna sonora, il gioco è comunque fantastico!

Ora non capovolgiamolo; c’è dell’ottima musica nel sistema. Agente X, Deflektor e Trantor, tra molti altri che non ho il tempo di elencare, dimostrano che il sistema è più che in grado di creare grandi brani musicali. E si può sostenere che Manic Miner non dovrebbe essere nella lista delle peggiori colonne sonore dei videogiochi, dato che è il primo a presentare effettivamente musica di gioco sul sistema. Ma purtroppo, tuttavia, Manic Miner dimostra che a volte il primo è spesso il peggiore.

5. Mosse dell’esercito

Army Moves è un platform d’azione per Amiga sviluppato da Dinamic Software. E il motivo per cui non ne hai sentito parlare è che il gioco stesso è terribilmente mediocre. Quindi non preoccuparti. Non ti sei perso qualche classico nascosto sulla piattaforma. Il gioco presenta due canzoni. Ciascuno fornisce supporto alle tre sezioni di gioco del gioco; uno usato nello sparatutto a scorrimento laterale ambientato in una jeep e successivamente in un elicottero e l’altro durante una sequenza che è più un affare di Poundland Contra.

La prima canzone della colonna sonora è una ricreazione del “Colonel Bogey March”, che suona, beh, squelchy. Probabilmente è la canzone più umida che esista. E ha un suono complessivo di uno di quei remix dance di canzoni classiche apparse negli anni ’90. E l’altra traccia, che suona durante la sezione di fanteria nell’ultimo quarto del gioco, è semplicemente orribilmente priva di ispirazione.

Per quanto spiacevole possa essere da ascoltare la loro interpretazione della “Marcia del colonnello Bogey”, lascia un’impressione nella mente. L’ultima traccia è così grigia e poco emozionante da essere noiosa. Non solo, ma sembra uno strano cambiamento tonale, trasformandosi da qualcosa di un po ‘più stravagante e di natura quasi satirica in qualcosa di molto più serio e minaccioso. È una strana giustapposizione che ti farà grattarti la testa molto tempo dopo averla ascoltata. Anche se data la media del gioco stesso, probabilmente non saresti comunque arrivato così lontano!

Non ci sono effetti sonori in Army Moves, solo quella colonna sonora …

4. Extreme Paint Brawl

Di tutte le voci in questo peggior elenco di colonne sonore di videogiochi, Extreme Paint Brawl ha il più completo e completo. Presenta sei tracce eclettiche, che in verità hanno molto più impegno e abilità al loro interno rispetto al gioco in cui sono presenti. Tuttavia, nonostante la qualità delle tracce dal punto di vista della produzione da un livello di ascolto grezzo, la musica di Extreme Paint Brawl è un pasticcio caldo.

Onestamente, c’è una parte di me a cui piace la musica del gioco; ha una strana sensazione d’avanguardia. Sembra sperimentale. Come se l’artista dietro di loro avesse un’idea per qualcosa di veramente diverso e nuovo. E per essere onesti, non ho mai sentito niente del genere prima o dopo. Probabilmente con una buona ragione.

La musica di Extreme Paintbrawl è un mashup totale di suoni, strumenti ed effetti sonori diversi. Alcuni sembrano un tentativo di ricreare i suoni iconici di DOOM. Con altri che suonano come Primus esaltato per lo zucchero che copre Dragon Force registrato in un granaio. Tutto è arrivato a undici stupidi e spesso suonava come se due tracce diverse fossero state accidentalmente mixate e registrate l’una e l’altra.

Tanto che c’è una parte di te che spesso si chiede se questo sia il lavoro di un genio d’avanguardia che è andato nella stanza di registrazione sbagliata. O la creazione di qualcuno che non ha idea di quello che sta facendo ma con la gomma lo farà forte e orgoglioso.

3. Hong Kong 97

È probabile, caro lettore, che tu abbia sentito parlare di Hong Kong 97. La sua infamia e il mistero che circonda la sua creazione sono degni di un intero articolo in sé. Ma anche se non hai avuto il piacere di vedere il gioco in azione, molto probabilmente avrai sentito la colonna sonora del gioco riutilizzata prima o poi. E nel pieno interesse della trasparenza, sto infrangendo un po ‘le mie regole qui perché il gioco presenta solo una canzone nell’intero gioco. E anche allora, considerarla una canzone, la sta spingendo.

Hong Kong 97 presenta un esempio di “I Love Beijing Tiananmen”, originariamente scritto in Cina durante la “Rivoluzione Culturale” negli anni ’70. L’esempio che caratterizza il gioco sono le prime due righe di quella canzone su un loop che viene riprodotto costantemente. Vincere o perdere. Menu o nel gioco. Suona sempre. Infinito.

Inutile dire che lo stesso Hong Kong 97 è un gioco terribile. E sebbene possa essere stato creato come un pezzo di protesta, ciò non supera il fatto che è un compito ingrato da svolgere; sprite terribili, gameplay orribile e uno schermo Game Over che è probabilmente il più grande “NOPE” nella storia dell’industria. Se proprio devi ascoltare la colonna sonora, trovane uno strappo su YouTube e altrimenti evitala a tutti i costi.

2. Rocky & Bullwinkle

Sebbene i giochi con licenza siano spesso terribili e, ad essere onesti, questo gioco non fa eccezione. Voglio dire, non vedresti mai cose del genere in un elenco dei 5 migliori giochi con licenza più grandi. Pochi di loro possono davvero rivendicare di avere una delle peggiori colonne sonore nella storia dei videogiochi. Ma questo è un riconoscimento che il caro vecchio Rocky & Bullwinkle sul NES attualmente può rivendicare.

Sembra la creazione di programmatori che non avevano idea di cosa stessero facendo. E a questo punto, la musica nei giochi non era più la rarità di una volta; il gioco è uscito nel 1992, 11 anni dopo Manic Miner. Ogni singola canzone presente in Rocky & Bullwinkle è un incubo. Sembra stonato, fuori tempo e in alcuni casi semplicemente ubriaco. Sembra che sia stato fatto un tentativo. Ma quel tentativo è fallito. Con alcune canzoni da mal di mare che suonano come se il NES fosse in costante dolore. La musica che suona durante la sezione della segheria suona particolarmente dolorosa.

Inoltre, non solo le tracce su questo sono abissali, ma i loop musicali non sono sincronizzati correttamente; c’è spesso una pausa scomoda tra ogni ciclo.

Ancora una volta, mentre alcuni potrebbero difendere la scarsa qualità di esso come un segno dei tempi, ci si sarebbe aspettati che i programmatori sapessero che queste tracce dovevano essere ripetute, giusto? Bontà, anche un minimo di correzione di bozze musicali avrebbe potuto fare molto per migliorare la qualità (o la sua mancanza) di questo pasticcio!

1. Crazy Bus

Crazy Bus. Questo è tutto quello che si può dire. Crazy Bus. Un gioco che non ha tanto una colonna sonora quanto un rantolo di morte prolungato. È come sentire il Sega Mega Drive urlare in agonia. Come se le porte dell’Inferno si aprissero proprio davanti ai tuoi occhi. È come il suono di una tastiera lanciata da una rampa di scale. O quello che i tuoi genitori pensavano suonasse il dubstep e ricreato per dispetto.

La sua musica del titolo è il pezzo più famigerato della colonna sonora. Uno che è stato apparentemente programmato in modo tale da essere leggermente diverso ogni volta che viene riprodotto. Forse se mille Mega Drive giocassero per mille anni, si ricreano le opere di Beethoven. Oppure portare al crollo totale della realtà stessa.

Tuttavia, nel gioco, c’è solo il ronzio del tuo autobus mentre si sposta lentamente verso l’altra estremità dello schermo. E poi torna alla schermata del titolo per farti sciogliere di nuovo il cervello. È un frastuono spaventoso che instilla solo la più profonda crisi esistenziale anche negli individui più risoluti. L’altra traccia del gioco viene riprodotta nella schermata del menu del gioco, che è altrettanto brutta, se non peggiore, in quanto assomiglia a una canzone. Inducendo il tuo cervello a pensare che sei solo tu ad essere rotto e non la musica stessa del gioco.

Un autobus davvero pazzo.

A detta di tutti, Crazy Bus era solo un esperimento di programmazione che ha appena trovato la sua strada negli elenchi di emulatori e la sua eredità è esplosa da lì. È stato un esperimento proprio come il mostro di Frankenstein e, come detto mostro, non è stato rilasciato perché è scappato.

Ad essere onesti, lo sviluppatore del gioco è stato a detta di tutti di buon umore per l’accoglienza del gioco. E come tale, non ci si può davvero sentire personalmente offesi dalla sua esistenza. Così, mentre io e molti altri lo sentiremo echeggiare nella nostra mente per il resto dei nostri giorni, hanno sviluppato una leggenda famigerata conosciuta in tutto il mondo, che è più di quanto io abbia mai fatto.

E così si conclude questo elenco delle 6 peggiori colonne sonore dei videogiochi. Senti che ce ne sono alcuni mancanti? Ce ne sono di anche peggio di questi? Lascia un commento in basso!

0

Quali giochi ritieni abbiano colonne sonore terribili? X

E già che ci sei, assicurati di mettere mi piace e condividere l’articolo con i tuoi amici. Inoltre, assicurati di seguire . su Twitter per le ultime notizie, recensioni e guide sui giochi!

(Video presenti in questo articolo di RZX Archive, I AM IRONCLAW !, Tuwonwon, Mrbaba, NintendoComplete e Oppaiman100.)