Kadokawa acquisisce lo studio di anime Doga Kobo

Giovedì Kadokawa ha annunciato di aver acquisito lo studio di anime Doga Kobo e di averlo trasformato in una sussidiaria del conglomerato.

Immagine tramite PR Times

© Kadokawa ©Doga Kobo inc

Doga Kobo è stata fondata nel luglio 1973 e la società ha 62 dipendenti a giugno. La società ha prodotto l’anime Jellyfish Can’t Swim in the Night per celebrare il suo 50° anniversario. L’anime ha debuttato il 6 aprile.

Doga Kobo ha animato opere come Yuruyuri – Happy Go Lily, Monthly Girls’ Nozaki-kun, New Game!, Touken Ranbu: Hanamaru, Himouto! Umaruchan, Hina Logic – from Luck & Logic, Devils and Realist, How Heavy Are the Dumbbells You Lift?, Koihime Musō, Anima Yell!, Natsuyuki Rendezvous, Plastic Memories e Saint Cecilia and Pastor Lawrence, tra gli altri.

Gli anime attualmente in produzione dello studio includono la seconda stagione di Oshi no Ko, Chiikawa e Alya Sometimes Hides Her Feelings in Russian.

Gli studi di animazione di Kadokawa sono ora composti dagli studi sussidiari Doga Kobo, ENGI, Studio KADAN, Raging Bull e dalla neonata Bellnox Films, oltre alla società affiliata Kinema Citrus.

Kadokawa è stata colpita da un attacco informatico che includeva ransomware l’8 giugno. L’azienda sta ancora indagando sull’attacco e sta lavorando per ripristinare i servizi. I servizi video Niconico della sua sussidiaria Dwango rimangono sospesi.

Fonti: PR Times, Kadokawa, Gamer

Divulgazione: Kadokawa World Entertainment (KWE), una sussidiaria interamente posseduta da Kadokawa Corporation, è il proprietario di maggioranza di Anime News Network, LLC. Una o più delle società menzionate in questo articolo fanno parte del Kadokawa Group of Companies.

Autor