Xbox Series X consente schede di memoria sostituibili a caldo, non è necessario il riavvio

Xbox Series X e Xbox Series S offriranno entrambe una soluzione di archiviazione esterna sotto forma di schede di memoria rimovibili. Pertanto, i giocatori che necessitano di spazio aggiuntivo sul disco rigido possono sempre acquistare una scheda di espansione. Quello che i giocatori dovrebbero sapere è che le schede di memoria di prossima generazione di Microsoft saranno sostituibili a caldo.

Portando su Twitter un paio di giorni fa, direttore della gestione del progetto Jason Ronald ha confermato che Xbox Series X e Xbox Series S sono stati progettati per consentire ai giocatori di scambiare a caldo le schede di memoria al volo. Non sarà necessario spegnere le console per scambiare le espansioni di memoria. Non sarà inoltre necessario riavviare le console una volta terminato. Le schede di memoria esterne possono essere semplicemente rimosse, scambiate o inserite mentre è in esecuzione una Xbox Series X o Xbox Series S, consentendo una soluzione di archiviazione plug-and-play.

Puoi sostituirli a caldo. Non è necessario riavviare la console. Basta collegare e riprodurre.

– Jason Ronald (@jronald) 12 settembre 2020

La quantità di spazio di archiviazione nelle console è sempre stata oggetto di dibattito con le crescenti esigenze dei giochi moderni. Xbox Series X presenterà un SSD NVME interno da 1 TB al momento del lancio, mentre Xbox Series S ospiterà invece un SSD NVME interno da 512 GB. Entrambi gli archivi si riveleranno alla fine limitanti per i giocatori normali e dove entrerà in gioco la scheda di espansione da 1 TB.

Una parola di avvertimento. Le schede di memoria di rimozione di Xbox Series X e Xbox Series S non saranno economiche. Le unità di archiviazione interne di entrambe le console di nuova generazione sono personalizzate per velocità fulminee che ridurranno i tempi di caricamento nei giochi di una quantità significativa. Le espansioni di memoria esterna dovranno essere compatibili con Xbox Series X e Xbox Series S per sfruttare le stesse funzionalità di archiviazione. Pertanto, solo specifici produttori di hardware di terze parti come Seagate saranno autorizzati da Microsoft a rilasciare schede di memoria compatibili. L’utilizzo di qualsiasi altra soluzione di archiviazione esterna non funzionerà o si dimostrerà efficiente.