Techland supporterà Dying Light 2 per almeno 5 anni dopo il rilascio

Techland prevede di supportare Luce morente 2 per molto tempo dopo il suo calo iniziale il 4 febbraio.

Secondo lo sviluppatore, il piano è quello di espandere il mondo almeno cinque anni dopo il lancio con nuove storie, luoghi, eventi in-game e altro ancora.

Questa non dovrebbe essere una sorpresa per chiunque abbia suonato il primo Dying Light.

Rilasciato nel 2015, Techland ha continuato a supportare il gioco per diversi anni dopo il rilascio con pacchetti di contenuti scaricabili, drop di contenuti e aggiornamenti gratuiti. Gli sviluppatori hanno anche collaborato con gli studi dietro Left 4 Dead 2, Chivalry: Medieval Warfare e Rocket League per creare contenuti crossover.

Rivelato all’E3 2018 durante la conferenza stampa di Xbox per un rilascio all’inizio del 2020, Techland ha annunciato a gennaio che il gioco avrebbe perso la sua finestra del 2020. Nel maggio dello scorso anno è stata rivelata una data di uscita del 7 dicembre 2021. Tuttavia, il gioco è stato successivamente posticipato al 4 febbraio, che rimane la data di uscita ufficiale.

Dying Light 2 sarà rilasciato per PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e Nintendo Switch (versione Cloud).

Se hai intenzione di ritirarlo per PC, ecco i requisiti. E se ti stai chiedendo quanto durerà il gioco, beh, dipenderà da quanto completista sei.