Super Mario 3D All-Stars utilizza presumibilmente un emulatore su Nintendo Switch

Super Mario 3D All-Stars uscirà nei prossimi giorni per Nintendo Switch ma è già trapelato online. La fuga di notizie non è però il motivo per cui molti fan di Nintendo hanno espresso pura delusione.

Super Mario 3D All-Stars compila remaster ad alta definizione di Super Mario 64, Super Mario Sunshine e Super Mario Galaxy. Secondo un noto data miner, tutti e tre i giochi classici utilizzano plug-in di emulazione (tramite GearNuke) per funzionare su Nintendo Switch e il motivo per cui Super Mario 3D All-Stars è stato presumibilmente sviluppato in meno di sei mesi.

Nintendo ha sempre preso una posizione legale contro i modder della comunità che emulano giochi Nintendo vecchi di dieci anni per funzionare su hardware moderno. Da qui la pura ipocrisia quando si sa che Nintendo sembra aver utilizzato quegli stessi emulatori per Super Mario 3D All-Stars.

Quanto segue contiene alcuni dettagli che sono stati portati alla luce attraverso il data mining della versione trapelata della compilation. La cosa interessante è che Super Mario Sunshine e Super Mario Galaxy sono stati emulati utilizzando un emulatore Wii e GameCube chiamato Hagi, mentre Super Mario 64 è stato emulato utilizzando un emulatore N64. Ancora più interessante è che il codice contiene riferimenti dalla Virtual Console di Wii U per altri giochi per Nintendo 64.

Galaxy e Sunshine funzionano con un emulatore Wii e GameCube chiamato “hagi” (?), Probabilmente realizzato da NERD (divisione Nintendo of Europe). Mario 64 funziona con un emulatore N64. Per Galaxy, hanno ricompilato il codice originale per eseguire in modo nativo sulla CPU Switch, ma tutto il resto (GPU / Audio) è in esecuzione nell’emulatore. La ROM Shindou Pack viene utilizzata per Super Mario 64. Le parche di texture, codice e traduzione del testo vengono applicate al volo (è interessante notare che la videocamera in prima persona ha controlli invertiti rispetto all’originale). Possibilmente utilizza l’API Vulkan. Fonti interne a Nintendo suggeriscono che lo sviluppo di Super Mario 3D All Stars sia iniziato a febbraio / marzo di quest’anno.

Nonostante la presunta emulazione, i preordini per Super Mario 3D All-Stars hanno reso la compilation il secondo gioco più venduto dell’anno negli Stati Uniti, subito dietro Animal Crossing: New Horizons. Super Mario 3D All-Stars uscirà ufficialmente il 18 settembre 2020.