Scott Pilgrim ritorna questa vacanza con un’edizione completa

Hai una notizia?

C’è qualcosa su cui pensi dovremmo riferire? E-mail [email protected]

Sono passati 10 anni da quando Scott Pilgrim è diventato un brawler di successo per Xbox Live Arcade. Durante le prossime festività natalizie, Scott e l’equipaggio sono tornati in azione per picchiare di nuovo alcuni ex malvagi.

Rivelato durante lo streaming di Ubisoft Forward di oggi, il picchiaduro in stile retrò Scott Pilgrim vs. The World: The Game ritorna con un’edizione completa durante le festività natalizie. Il brawler della vecchia scuola arriverà su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Google Stadia e PC.

Sembra che tutto dall’originale sarà incluso, inclusi minigiochi come Dodgeball e la sezione di lotta contro il boss “Bass Hero”. L’edizione completa includerà anche Knives Chau e Wallace Wells come personaggi inclusi, quindi puoi battere sette ex malvagi con ancora più combattenti.

Nonostante l’eredità duratura del gioco Scott Pilgrim, sembrava che non ci fossero molte speranze per una ripubblicazione per molto tempo. Le persone coinvolte, incluso il creatore di Scott Pilgrim, Bryan Lee O’Malley, hanno sicuramente dato segnali contrastanti sul suo potenziale ritorno.

Oggi, almeno, sembra che finalmente avremo una versione di Scott Pilgrim da portare avanti nel prossimo futuro. “Un enorme grazie ai fan che non hanno mai taciuto riguardo alla partita di Scott Pilgrim, nemmeno una volta, nemmeno per un secondo per farmi dormire”, O’Malley ha twittato oggi dopo la rivelazione. “Questo gioco appartiene a te. Adesso esci da casa mia.”

Scott Pilgrim vs. The World: The Game Complete Edition arriverà su PS4, Xbox One, PC e Nintendo Switch durante le vacanze del 2020.

Come parte di una più ampia resa dei conti con molestie sessuali e cattiva condotta all’interno del settore, Ubisoft è stata al centro di numerose accuse. Tali accuse includono aggressioni sessuali e comportamenti predatori, e hanno portato a una risposta pubblica da parte del CEO di Ubisoft Yves Guillemot che promette di apportare “cambiamenti fondamentali” alla cultura e alle pratiche lavorative dell’editore. Guillemot è stato anche accusato di promuovere quella cultura all’interno dell’editore e di consentire consapevolmente ai responsabili di rimanere in posizioni di potere. Prima dello streaming di Ubisoft Forward di oggi, ha rilasciato una dichiarazione registrata sulla questione.

Il direttore creativo di Assassin’s Creed Valhalla, Ashraf Ismail, è stato licenziato da Ubisoft Montreal a seguito di accuse di comportamento manipolativo. Due vicepresidenti di Ubisoft, Tommy François e Maxime Béland, hanno entrambi lasciato l’azienda in seguito a numerose accuse di cattiva condotta e comportamento abusivo. Entrambi erano membri del dipartimento editoriale, un gruppo consultivo per ogni titolo Ubisoft. Il responsabile marketing del marchio Watch Dogs Legion Andrien Gbinigie è stato accusato di violenza sessuale e la sua posizione presso l’editore è attualmente sconosciuta. Ci sono anche ulteriori indagini su comportamenti scorretti avvenuti all’interno di Ubisoft, con le dimissioni del Chief Creative Officer Serge Hascoet, del CEO di Ubisoft Montreal Yannis Mallat e del Global Head of HR Cecile Cornet.

Sebbene i giochi di Ubisoft siano stati sviluppati da grandi team multinazionali, vale la pena notare questi problemi e l’impatto che hanno avuto sugli sviluppatori di quegli studi. Soprattutto per quanto riguarda gli abusi da parte dei dipendenti di livello esecutivo.

‘); jQuery (‘. video-container’, yt_video_wrapper) .remove (); jQuery (‘. bb_wrapper’, yt_video_wrapper) .append (‘Guarda su YouTube’); }; }); }}}); } function runCarbon () {! function (a, l, b, c, k, s, t, g, A) {a.CustomerConnectAnalytics = k, a[k]= a[k]|| funzione () {(a[k].q = a[k].q ||[]) .push (argomenti)}, g = l.createElement (b), A = l.getElementsByTagName (b)[0], g.type = “text / javascript”, g.async =! 0, g.src = c + “? id =” + s + “& parentId =” + t, A.parentNode.insertBefore (g, A)} (finestra , document, “script”, “// carbon-cdn.ccgateway.net/script”,”cca”,window.location.hostname,”04d6b31292″); } funzione runComscore () {var _comscore = _comscore || []; _comscore.push ({c1: “2”, c2: “8518622”}); (function () {var s = document.createElement (“script”); el = document.getElementsByTagName (“script”)[0]; s.async = true; s.src = “https://sb.scorecardresearch.com/beacon.js”; el.parentNode.insertBefore (s, el); }) (); } funzione runFacebookLogin () {$ (document) .ready (function () {fbs = $ (“[data-action=facebook-login]”); per (i = 0; i < fbs.length; i++) { new FacebookLogin({ target: fbs[i] }); } }); } function triggerMormont () { mormont('set', 'section', 'article'); mormont('set', 'language', 'en'); mormont('set', 'platforms', ['pc','ps4','switch','xboxone']); mormont('set', 'published', "2020-09-10T20:00:00+00:00"); mormont('set', 'article_type', "news"); mormont('set', 'author', "Eric Van Allen"); mormont('set', 'tags', ['tag:ubisoft']) mormont('set', 'medium', 'web'); mormont('set', 'is_logged_in', "0"); mormont('send', 'pageview'); mormont('trackClicks', ['article']); } function runMormont() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.onload = function() { triggerMormont() }; s.src="https://cdn.gamer-network.net/2019/mormont/v2.25.0/mormont.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runRecaptcha() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.src="https://www.google.com/recaptcha/api.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runSkimlinks() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.src="https://s.skimresources.com/js/87431X1540266.skimlinks.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runSourcepoint() { var _sp_=function(n){function t(e){if(o[e])return o[e].exports;var r=o[e]={i:e,l:!1,exports:{}};return n[e].call(r.exports,r,r.exports,t),r.l=!0,r.exports}var o={};return t.m=n,t.c=o,t.i=function(n){return n},t.d=function(n,o,e){t.o(n,o)||Object.defineProperty(n,o,{configurable:!1,enumerable:!0,get:e})},t.n=function(n){var o=n&&n.__esModule?function(){return n["default"]}:function(){return n};return t.d(o,"a",o),o},t.o=function(n,t){return Object.prototype.hasOwnProperty.call(n,t)},t.p="",t(t.s=2)}([function(n,t){function o(n,t){e&&console[n].apply(console,["[bootstrap]"].concat(Array.prototype.slice.call