No, i nomi della nuova console Xbox non creano confusione, ma Xbox One deve morire il prima possibile

Xbox One. Xbox One S. Xbox One X. Xbox Series S. Xbox Series X. Questa è la line-up di console Xbox che sarà “attiva” entro la fine dell’anno.

Quando digiti tutti i nomi in questo modo, devo ammettere che sembra un po ‘ridicolo. Certo, l’originale Xbox One è in pensione ma il suo ecosistema non lo è, con i suoi discendenti più piccoli e più potenti che continuano a viaggiare su camion.

Sulla scia della conferma della Xbox Series S completa di dettagli sul pre-ordine, un filo conduttore nelle sezioni commenti, bacheche e social media online è stata l’idea che i nomi delle ultime aggiunte alla famiglia Xbox siano a rischio essere confuso. È giusto, ad essere onesti: immagina di provare a spiegare la differenza tra Xbox One S, Series S, One X e Series X a un genitore incapace nel mezzo dello shopping natalizio. Quando ero uno studente ho vissuto un po ‘di questo incubo, lavorando al dettaglio in un momento in cui c’era un numero stupido di modelli di Nintendo DS sul mercato.

Spiegare queste differenze di prodotto sembra più facile di quanto non sia, specialmente per quelli di noi che capiscono la differenza tra 1440p e 4K o il concetto di frame rate e presumono che anche il resto del mondo lo capisca.

Detto questo, non penso che le cose vadano così male per Xbox come alcuni stanno facendo online. Il problema non è il marchio della Serie S e della Serie X, dopotutto. Puoi guardare queste macchine e capire la differenza. Quello piccolo, più economico è meno potente, mentre quello massiccio e costoso è, beh, la bestia. Molti consumatori possono essere un po ‘ottusi sui giochi se non sono giocatori dedicati, ma non sono così spessi.

Anche le lettere lo confermano: S per piccolo, X per Extra. O qualcosa di simile. Queste due macchine giocano agli stessi giochi, anche se in modi leggermente diversi, e utilizzano gli stessi accessori e controller. Quella coppia è definita come il futuro prevedibile di Xbox.

Il problema, quindi, è che Microsoft si aggrappa alla piattaforma precedente. Non è la differenza tra Xbox Series S e Series X che crea più confusione: è la differenza tra Xbox One S e Xbox Series S. Le persone vedranno inevitabilmente le pubblicità televisive, entreranno nei negozi e chiederanno la Xbox S. dimensioni simili, con nomi simili: sono anche dello stesso colore. Questa differenziazione è più confusa. Questi sono gli stessi tipi di consumatori che si sono confusi e hanno pensato che Wii U fosse un nuovo tipo di controller per Wii e non una nuova macchina; spiegare loro è fondamentale.

Sebbene la visione compatibile con le versioni precedenti e successive di Microsoft sia ottima per i consumatori nella pratica, aumenta la confusione. Sugli scaffali dei negozi molti giochi per il prossimo anno saranno ora disponibili in scatole di generazione incrociata che sono tecnicamente compatibili con tutte le macchine Xbox. “Vogliamo quello con il game pass”, dirà un genitore incapace a un addetto alle vendite esasperato. Beh, vedi, hanno tutti il ​​game pass, ma …

Iscriviti alla newsletter . Ricevi tutti i pezzi migliori di . consegnati nella tua casella di posta ogni venerdì!

È qui che sorge la confusione, ed è qui che Microsoft ha bisogno di aggiungere chiarezza alla sua lista della console Xbox. Questa chiarezza è abbastanza facile da ottenere: la società deve semplicemente mettere un proiettile nelle console Xbox One. Anche il marchio Xbox One.

Si stanno compiendo i primi piccoli passi verso questo obiettivo. A luglio, è stato confermato che Xbox One X e Xbox One S solo digitale (quella senza unità disco) dovevano essere “eliminate gradualmente” per lasciare il posto a Serie X e S. Ma allo stesso modo senza fiato, Microsoft ha promesso di continuare a produrre e vendere Xbox One S. Data la sua somiglianza generale con la Serie S su molti fronti – prezzo, design e persino la fetta di mercato a cui si rivolge – quella continuazione sembra imprudente, anche se continua avere sul mercato una Xbox di ultima generazione da $ 200 o addirittura $ 150 potrebbe essere interessante.

Molto è stato fatto valorosamente negli ultimi anni per salvare un inizio disastroso per la generazione di Xbox, ed è giusto dire che in termini ingegneristici, Xbox One S e X sono superiori a PlayStation 4 Slim & Pro. Ma ora è irrilevante. Questo hardware è irrilevante ora. I proprietari delle console Xbox One esistenti difficilmente saranno al freddo. Potranno comunque godere di una varietà di giochi che vengono rilasciati come titoli cross-generation, un’enorme libreria di game pass e servizi come xcloud, ma a un certo punto deve essere tracciata una linea. Le scelte di denominazione che Xbox ha fatto significa solo che la linea dovrebbe essere tracciata prima.

In un mondo ideale, Xbox One S e Xbox One X devono essere smontate al più tardi la prossima estate. Per i primi sei mesi possono probabilmente farla franca: i primi utenti saranno più informati e chiederanno in particolare la “nuova Xbox”. Ma dopo questo è fondamentale che le vecchie macchine vengano rapidamente ritirate per presentare una linea di prodotti chiara e comprensibile.

Oh, e già che ci sono? Potrebbero anche cancellare la versione Xbox One di Halo Infinite. Chi ha deciso di lasciare che un gioco di punta del genere fosse ostacolato dal vecchio hardware? Se quel gioco rappresenta i prossimi dieci anni di Halo all-in-one come piattaforma, deve guardare avanti, non indietro. I possessori di Xbox One possono comunque riprodurlo tramite xcloud.

Guarda su YouTube ‘); jQuery (yt_video_wrapper) .remove (); }; }); }}}); }