Le vendite di Nintendo Switch hanno appena battuto un altro record del settore

Mentre Sony e Microsoft si aggiravano furtivamente, giocando a una grande partita di pollo quando si trattava di annunciare i prezzi dei loro colossi di nuova generazione, Nintendo si è seduta sullo sfondo a rastrellare il tutto.

Secondo l’ultimo rapporto NPD, i consumatori negli Stati Uniti hanno speso 3,3 miliardi di dollari in hardware, software e accessori per videogiochi nell’agosto 2020, e questo ha portato ad alcune importanti vittorie per Nintendo.

In particolare, l’editore giapponese e il proprietario della piattaforma hanno visto il miglior agosto di sempre in termini di vendite di hardware.

Il precedente record di entrate hardware di agosto è stato stabilito dalla Wii nel 2008 e secondo l’analista di NPD Mat Piscatella, Nintendo lo ha battuto il mese scorso. Nota inoltre che Nintendo è riuscita a raddoppiare il numero di console Switch vendute rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il Nintendo Switch ha venduto meglio di qualsiasi altra piattaforma hardware ad agosto.

Le buone notizie per Nintendo non finiscono qui: la società è anche riuscita a ricucire il mercato del software tra il 2 agosto e il 29 agosto con ben 10 su 20 dei migliori giochi dell’azienda.

Madden NFL 21 e UFC 4 sono in cima alle classifiche, ma Animal Crossing: New Horizons, Ring Fit Adventure, Mario Kart 8 Deluxe, Super Smash Bros Ultimate, Paper Mario: The Origami King, The Legend of Zelda: Breath of the Wild, New Super Mario Bros U Deluxe, Super Mario Party, Super Mario Odyssey e Luigi’s Mansion 3 sono stati tutti classificati nelle prime posizioni del mese.

Se si considera che il mercato è attualmente in forte espansione, non è un’impresa da poco.

Iscriviti alla newsletter . Ricevi tutti i pezzi migliori di . consegnati nella tua casella di posta ogni venerdì!

“I contenuti digitali su piattaforme console, i contenuti mobili e la spesa per gli abbonamenti sono stati tra i maggiori segmenti di crescita”, spiega Piscatella.

“La spesa dall’inizio dell’anno ha raggiunto i 29,4 miliardi di dollari, il 23% in più rispetto allo stesso periodo del 2019. La spesa per contenuti, hardware e accessori è aumentata di oltre il 20% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.”

Sembra che la pandemia e i blocchi in tutto il mondo stiano continuando a migliorare il business per i titolari di piattaforme e gli editori.

Vediamo solo se questo slancio può reggere fino al lancio dell’hardware Xbox e PlayStation in arrivo, e se Nintendo può mantenere il suo vantaggio in questo fiorente settore.

Guarda su YouTube ‘); jQuery (yt_video_wrapper) .remove (); }; }); }}}); }