La vetrina PlayStation 5 di oggi ha mostrato quanto Sony faccia affidamento sul passato

Finalmente sappiamo tutto ciò che dobbiamo sapere su PlayStation 5. Durante l’evento di oggi, Sony ha rivelato il prezzo di PS5, la data di uscita e una buona parte della sua linea di lancio. Ha anche confermato qualcosa che dovrebbe essere abbastanza ovvio per chiunque presti attenzione, ma vale comunque la pena dirlo ad alta voce: il futuro della PS5 è in gran parte costruito sul successo di Sony dalla generazione precedente.

Questo dovrebbe essere evidente nei giochi presentati durante l’evento PS5 di oggi. Molte delle esclusive che verranno lanciate su PS5 entro il prossimo anno saranno disponibili anche su PlayStation 4, in particolare Spider-Man: Miles Morales e, secondo il PlayStation Blog, Horizon Forbidden West. La PlayStation Plus Collection, presumibilmente la risposta di Sony a Xbox Game Pass, è una delle migliori serie di successi della generazione precedente. Persino Demon’s Souls, che è stato posizionato come la grande vetrina tecnica per PS5, è un remake di un gioco per PS3.

È un’ulteriore prova, se ce n’è bisogno, che Sony è più che felice di fare affidamento sulla formula stabilita nella generazione precedente: una libreria di alto livello alimentata da esclusive allettanti. Un sequel di God of War, Horizon Forbidden West, Demon’s Souls, Spider-Man: Miles Morales e Final Fantasy 16 del 2018 potrebbe non essere “nuovo” nel senso più stretto della parola, ma sono comunque molto allettanti. Sono la prova della forza di Sony rispetto a Xbox, che si sta ancora ricostruendo dopo una generazione molto difficile.

Inoltre, sono anche la prova di quanto siano diventati sfocati i confini tra le generazioni. Siamo molto lontani dai tempi di Xbox 360 e PlayStation 3, quando l’alta definizione rappresentava un enorme passo avanti rispetto a quanto era disponibile su PlayStation 2 e Xbox. Il ray tracing potrebbe fornire miglioramenti grafici materiali, ma la maggior parte delle persone dovrà strizzare gli occhi per vedere gli aggiornamenti grafici che ottengono $ 400. E con così tanti dei più grandi giochi della PS5 disponibili anche su PS4, è facile sostenere che è meglio aspettare.

Per ora, però, la strategia di Sony sembra funzionare. In un sondaggio estremamente informale su Twitter, un numero enorme di intervistati mi ha detto che avrebbero ottenuto una PS5 se avessero scelto. Molti hanno osservato che potevano ottenere tutto ciò che volevano acquistando una PS5 e un PC da gioco, rendendo discutibile Xbox Series X. Anche la PS5 sembra trarre vantaggio dal track record di Sony, conferendole un senso di glamour che attualmente manca alla Xbox.

A lungo termine, penso che la volontà di Microsoft di guardare al futuro ripagherà. Xbox Game Pass si sta già dimostrando un servizio vincente su Xbox One, e l’unica risposta di Sony è decisamente poco brillante PlayStation Now. Tra Game Pass, xCloud e una raccolta sempre più forte di studi di prima parte, Microsoft sembra destinata al futuro.

Miles Morales è tra i successi dei successi last-gen su cui Sony si affida per sostenere il primo anno di PS5. | Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment

In effetti, ci sono prove che suggeriscono che la stessa Xbox Series X non ha nemmeno molta importanza, il che è un motivo importante per cui ha un prezzo così aggressivo. Per lo più sembra essere un veicolo attraverso il quale Microsoft può vendere più abbonamenti Game Pass, permettendogli di stabilirsi comodamente nella posizione di “Netflix per i giochi” che brama così tanto. Se riuscirà in questo sforzo, Microsoft potrà chiamare questa generazione un successo.

In questo senso, anche se penso che l’evento di oggi abbia dimostrato che PS5 è ben posizionata per avere successo a breve termine, non posso fare a meno di chiedermi se Sony sia miope nella sua determinazione a rimanere fedele a ciò che funziona. Alla fine, forse la combinazione di PS5 di muscoli grafici ed esclusive allettanti si dimostrerà decisiva, dando a Sony un punto di partenza in un servizio in abbonamento a sé stante su tutta la linea. O forse scopriremo in un ordine relativamente breve che le console non contano più, i servizi cloud e gli abbonamenti sono davvero il futuro e l’ostinata adesione di Sony al passato è la sua rovina.

Ad ogni modo, promette di essere un paio di anni ricchi di eventi per i giochi mentre Microsoft e Sony cercano di prepararsi al successo nel decennio a venire. Sapremo presto di chi è la strategia vincente.

‘); jQuery (‘. video-container’, yt_video_wrapper) .remove (); jQuery (‘. bb_wrapper’, yt_video_wrapper) .append (‘Guarda su YouTube’); }; }); }}}); } function runCarbon () {! function (a, l, b, c, k, s, t, g, A) {a.CustomerConnectAnalytics = k, a[k]= a[k]|| funzione () {(a[k].q = a[k].q ||[]) .push (argomenti)}, g = l.createElement (b), A = l.getElementsByTagName (b)[0], g.type = “text / javascript”, g.async =! 0, g.src = c + “? id =” + s + “& parentId =” + t, A.parentNode.insertBefore (g, A)} (finestra , document, “script”, “// carbon-cdn.ccgateway.net/script”,”cca”,window.location.hostname,”04d6b31292″); } funzione runComscore () {var _comscore = _comscore || []; _comscore.push ({c1: “2”, c2: “8518622”}); (function () {var s = document.createElement (“script”); el = document.getElementsByTagName (“script”)[0]; s.async = true; s.src = “https://sb.scorecardresearch.com/beacon.js”; el.parentNode.insertBefore (s, el); }) (); } funzione runFacebookLogin () {$ (document) .ready (function () {fbs = $ (“[data-action=facebook-login]”); per (i = 0; i < fbs.length; i++) { new FacebookLogin({ target: fbs[i] }); } }); } function triggerMormont () { mormont('set', 'section', 'article'); mormont('set', 'language', 'en'); mormont('set', 'platforms', ['playstation-5']); mormont('set', 'published', "2020-09-16T23:30:00+00:00"); mormont('set', 'article_type', "article"); mormont('set', 'author', "Kat Bailey"); mormont('set', 'tags', ['tag:next-gen','game:marvel-s-spider-man-miles-morales']) mormont('set', 'medium', 'web'); mormont('set', 'is_logged_in', "0"); mormont('send', 'pageview'); mormont('trackClicks', ['article']); } function runMormont() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.onload = function() { triggerMormont() }; s.src="https://cdn.gamer-network.net/2019/mormont/v2.25.0/mormont.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runRecaptcha() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.src="https://www.google.com/recaptcha/api.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runSkimlinks() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.src="https://s.skimresources.com/js/87431X1540266.skimlinks.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runSourcepoint() { var _sp_=function(n){function t(e){if(o[e])return o[e].exports;var r=o[e]={i:e,l:!1,exports:{}};return n[e].call(r.exports,r,r.exports,t),r.l=!0,r.exports}var o={};return t.m=n,t.c=o,t.i=function(n){return n},t.d=function(n,o,e){t.o(n,o)||Object.defineProperty(n,o,{configurable:!1,enumerable:!0,get:e})},t.n=function(n){var o=n&&n.__esModule?function(){return n["default"]}:function(){return n};return t.d(o,"a",o),o},t.o=function(n,t){return Object.prototype.hasOwnProperty.call(n,t)},t.p="",t(t.s=2)}([function(n,t){function o(n,t){e&&console[n].apply(console,["[bootstrap]"].concat(Array.prototype.slice.call