“La situazione della RAM di Xbox Series S è un grosso problema”, afferma Id Software

Da quando Microsoft ha presentato Xbox Series S come alternativa completamente digitale a Xbox Series X, diversi sviluppatori si sono fatti avanti per condividere le preoccupazioni su come la console a basso costo potrebbe trattenere i giochi di prossima generazione.

Prendo su Twitter oggi, entrambi i principali programmatori del motore Axel Gneiting e capo programmatore del motore Billy Khan di id Software ha convenuto che la “situazione della RAM” molto più bassa e più lenta di Xbox Series S sarà difficile da lavorare.

Microsoft ha affermato che Xbox Series S è stato progettato per targetizzare metriche di prestazioni simili a Xbox Series X ma a risoluzioni inferiori. Ciò che gli sviluppatori di id Software notano è che abbassare le risoluzioni aiuterà solo “marginalmente” e comunque non terrà conto degli altri sacrifici che i giochi devono fare per funzionare su Xbox Series S.

Inoltre “è sempre ridimensionato su PC” è una sciocchezza. Ogni gioco AAA negli ultimi dieci anni o giù di lì ha le sue risorse una volta in modo da funzionare con specifiche minime. Aumentare un po ‘il numero di campioni qua e là per impostazioni alte non è ciò che avresti potuto fare con più potenza. Le specifiche minime sono importanti.

– Axel Gneiting (@axelgneiting) 10 settembre 2020

La situazione della memoria è un grosso problema su S. La quantità di memoria molto inferiore e i banchi di memoria divisi con velocità drasticamente inferiori saranno un grosso problema. Abbassare in modo aggressivo le risoluzioni di rendering aiuterà marginalmente ma non compenserà completamente le carenze.

– Billy Khan💖🦄✨ (@billykhan) 10 settembre 2020

Secondo le specifiche hardware ufficiali condivise da Microsoft, Xbox Series S presenta 10 GB di RAM GDDR6 suddivisa tra 8 GB a 224 GB / se 2 GB a 56 GB / s. Xbox Series X in confronto presenta 16 GB di RAM GDDR6 con 10 GB a 560 GB / se 6 GB a 336 GB / s.

Microsoft ritiene che gli sviluppatori saranno in grado di utilizzare Xbox Series S per eseguire giochi di nuova generazione a 60 frame al secondo a 1440p e in alcuni casi, gestendo anche 120 frame al secondo ma alla stessa risoluzione. Tuttavia, la maggior parte dei veterani, come quelli di id Software, vedono in futuro cicli di sviluppo noiosi poiché lo sviluppo di un gioco da eseguire su Xbox Series X e Xbox Series S non sarà così facile come Microsoft ha fatto credere al pubblico.