Il doppiatore di Franklin chiede ai fan di GTA 6 di essere pazienti: non “abbattere Rockstar”

È stato fatto un altro appello alla pazienza e ai fan delusi di smetterla di accusare Rockstar Games di “mungere” Grand Theft Auto 5 invece di concentrarsi su Grand Theft Auto 6. Lo sviluppatore rilascerà GTA 6 solo quando sarà pronto e il pubblico dovrà capire questo fatto a meno che non vogliano un prodotto semicotto.

Parlando di Instagram, Shawn Fonteno, che ha doppiato Franklin Clinton, ha esortato i fan a essere pazienti ancora per un po ‘. Ha affermato che cercare di “abbattere Rockstar” non ha alcun significato poiché esiste un intero “processo per mettere fuori questi giochi” e come tale, GTA 6 vedrà la luce del giorno quando sarà pronto.

Ha inoltre sottolineato che se lo sviluppatore decidesse di rilasciare GTA 6 proprio ora in uno stato incompleto, i fan “non accetterebbero” il gioco in alcun modo. Per chiarire ulteriormente il processo di sviluppo, Fonteno ha rivelato che ci sono voluti “quattro / quattro anni e mezzo per filmare e completare GTA 5.” GTA 6, essendo una versione di prossima generazione dell’enorme franchise sandbox, richiederebbe naturalmente più tempo di sviluppo. Quindi, i fan devono fidarsi di Rockstar Games per aver realizzato un gioco lucido e stabile anche se comporta un’attesa eccessiva.

Shawn Fonteno aka Franklin parla di GTA 6 e di come le persone si lamentino che Rockstar stia mungendo GTA 5. Shawn nota anche che “ci sono voluti 4 anni per filmare e completare GTA 5” (NON IL MIO FILMATO)# GTA6 #GTAVI pic.twitter.com/mNupyaS9rn

– NOTIZIE GTA 6 (@GTAVInewz) 13 settembre 2020

Fonteno non è solo qui. Ned Luke, che ha doppiato Michael De Santa, ha condiviso un’opinione simile diversi mesi fa. Ha chiesto ai fan di non credere a nessuna voce su GTA 6 poiché la maggior parte di questi insider auto-rivendicati sono solo contenuti che attirano i clic.

Ciò che hanno detto Luca e Fonteno ha valore. Semmai, tutte queste voci e fughe di notizie del passato hanno portato il pubblico a mantenere alte aspettative, che Rockstar Games non ha il diritto di soddisfare. Lo sviluppatore è noto per mantenere le sue carte vicine e come tale, GTA 6 verrà annunciato (o rilasciato) quando Rockstar Games lo riterrà meglio.