Giochi PS5 di prima parte per supportare PS4 per 3-4 anni, suggerisce il CEO di Sony

Sony Interactive Entertainment aveva dichiarato categoricamente che i giochi first party saranno esclusivi per PlayStation 5 ostentando che i giochi di nuova generazione possono essere riprodotti solo su hardware di nuova generazione. Sony ha ora sorprendentemente annunciato che i giochi precedentemente impostati per PS5 verranno rilasciati anche per PS4.

Horizon Forbidden West, Spider-Man: Miles Morales e Sackboy: A Big Adventure, gli ultimi due titoli di lancio, sono stati tutti confermati oggi per PS4 con aggiornamenti gratuiti di prossima generazione a PS5. Demon’s Souls, un’altra offerta di lancio, potrebbe arrivare anche su PS4 una volta terminato un presunto periodo di esclusività a tempo. Vedendo come Horizon Forbidden West è stato programmato per il 2021 o il 2022 da alcuni account, il sequel di God of War: Ragnarok, recentemente annunciato (e tanto atteso), potrebbe anche essere cross-generation.

Parlando con il Washington Post in una recente intervista, il CEO di Sony Jim Ryan ha dichiarato che PlayStation 4 continuerà ad essere “supportata” per almeno tre o quattro anni. Ha anche riaffermato il supporto per i giocatori dell’attuale generazione in un’altra intervista con Games Industry, sottolineando come la “comunità PS4 … sarà incredibilmente importante per noi per molti anni a venire” e come “intendiamo continuare così e amare e rispetta la community di PS4 “mentre ti muovi allo stesso tempo” in un mondo di esperienze di gioco che sono possibili solo su PS5 “.

Ryan molto probabilmente stava sottolineando che PS4 ha ancora almeno un paio di anni prima di abbandonare il ciclo di vita della console di dieci anni. Coloro che stavano aspettando con ansia la loro esclusiva esperienza PS5, però, stanno naturalmente riflettendo sul messaggio rotto. Se non ci saranno esclusive solo per PS5, dovrebbero attenersi alle loro console PS4 fino a quando i prezzi non scenderanno?

Microsoft sta seguendo un approccio simile e uno che è stato apertamente comunicato alla comunità in cui il supporto cross-generation per Xbox One continuerà per altri due anni. Pertanto, Sony potrebbe pianificare di supportare PS4 con giochi first-party cross-generation per lo stesso periodo, se non di più.

Una cosa da considerare è che Sony potrebbe aver commercializzato PS5 fuori contesto. Che ci saranno alcuni giochi originali che possono essere eseguiti solo su PS5. Quindi, la parte sui giochi di nuova generazione che possono essere riprodotti solo su hardware di nuova generazione. Ratchet & Clank: Rift Apart from Insomniac Games è un buon esempio in tal senso. Le sue meccaniche di gioco consentono ai giocatori di aprire portali per accedere a interi livelli e mondi in pochi secondi, cosa che può essere possibile solo con il velocissimo disco a stato solido di PS5.

In ogni caso, Sony Interactive Entertainment ha bisogno di fornire chiarimenti in merito e presto PlayStation 5 verrà lanciata in tutto il mondo il 12 novembre 2020.