Fall Guys aggiunge l’anti-cheat di Epic dopo un tentativo fallito di intrappolare gli imbroglioni insieme

Hai una notizia?

C’è qualcosa su cui pensi dovremmo riferire? E-mail [email protected]

Avere a che fare con gli imbroglioni nei giochi online più diffusi sembra come giocare a una versione esasperante e altamente tecnica di Whack-a-Mole, e nel caso del grande successo di Mediatonic Fall Guys, non puoi invidiare ciò che gli sviluppatori hanno affrontato. Con il gioco che ha attirato milioni di giocatori nel suo primo mese, ben oltre le aspettative di Mediatonic, ha anche portato con sé un’ondata di imbroglioni. Durante quel periodo, Fall Guys aveva un asso nella manica chiamato “Cheater Island”, ma a quanto pare è stato gradualmente eliminato a favore di una nuova soluzione aiutata dagli strumenti Anti-Cheat di Epic.

Probabilmente puoi già indovinare cosa ha comportato Cheater Island, ma l’intera storia è raccontata su il Twitter ufficiale di Fall Guys. Il mese scorso, Mediatonic ha promesso che sarebbe stata intrapresa “un’azione più immediata” contro gli imbroglioni nel suo battle royale platform, e ora abbiamo un quadro dettagliato di come appariva quell’approccio subdolo.

Cheater Island avrebbe dovuto essere il modo in cui Mediatonic punisce gli imbroglioni abbinandoli ad altri imbroglioni solo dopo il primo rilevamento. Fiducioso nella propria soluzione di rilevamento anti-cheat, Cheater Island è stato abilitato in Fall Guys per un po ‘. In teoria, se sei stato così sfortunato da essere abbinato a un imbroglione, quella persona è stata contrassegnata e lanciata nella coda di Cheater Island per la partita successiva.

Sfortunatamente, per molto tempo non ci sono stati abbastanza imbroglioni che giocavano contemporaneamente per Fall Guys per radunare una lobby piena di cretini malvagi. Ciò significava che gli imbroglioni si vedevano appesi allo schermo del matchmaking. Con ciò, alcune persone hanno iniziato a capire come aggirare il filtraggio di Mediatonic utilizzando la funzionalità Family Share di Steam o combinando insieme i non imbroglioni, creando più problemi da risolvere per Mediatonic.

Alla fine ci sono stati abbastanza imbroglioni per iniziare le partite di Cheater Island, ma Mediatonic dice che “non può essere sicuro al 100%” che video successivi di quelle che sembrano essere partite di Cheater Island erano davvero quello. In alternativa, potrebbero essere solo video di partite di Fall Guys con un numero sfortunato di imbroglioni ancora non segnalati, che secondo Mediatonic “fa sembrare il gioco brutto”.

Quindi, per farla breve, gli imbroglioni di Fall Guys sono attualmente bloccati dai loro account invece di entrare nel limbo del matchmaking, e Easy Anti-Cheat di Epic verrà aggiunto a Fall Guys in un aggiornamento futuro. Easy è il software anti-cheat utilizzato per Fortnite, Apex Legends e dozzine di altri titoli: nessuna misura anti-cheat è perfetta, ma puoi scommettere che combinarlo con il filtraggio di Mediatonic darà almeno un po ‘di difficoltà agli imbroglioni pigri.

Easy Anti-Cheat si unirà a Fall Guys nel suo prossimo aggiornamento, che vedrà anche l’introduzione di “Big Yeetus”, un martello gigante che è stato meme forse troppo già. Qualche tempo dopo, Fall Guys lancerà la sua seconda stagione di contenuti, portando con sé nuovi livelli e costumi di fagioli a tema medievale.

‘); jQuery (‘. video-container’, yt_video_wrapper) .remove (); jQuery (‘. bb_wrapper’, yt_video_wrapper) .append (‘Guarda su YouTube’); }; }); }}}); } function runCarbon () {! function (a, l, b, c, k, s, t, g, A) {a.CustomerConnectAnalytics = k, a[k]= a[k]|| funzione () {(a[k].q = a[k].q ||[]) .push (argomenti)}, g = l.createElement (b), A = l.getElementsByTagName (b)[0], g.type = “text / javascript”, g.async =! 0, g.src = c + “? id =” + s + “& parentId =” + t, A.parentNode.insertBefore (g, A)} (finestra , document, “script”, “// carbon-cdn.ccgateway.net/script”,”cca”,window.location.hostname,”04d6b31292″); } funzione runComscore () {var _comscore = _comscore || []; _comscore.push ({c1: “2”, c2: “8518622”}); (function () {var s = document.createElement (“script”); el = document.getElementsByTagName (“script”)[0]; s.async = true; s.src = “https://sb.scorecardresearch.com/beacon.js”; el.parentNode.insertBefore (s, el); }) (); } funzione runFacebookLogin () {$ (document) .ready (function () {fbs = $ (“[data-action=facebook-login]”); per (i = 0; i < fbs.length; i++) { new FacebookLogin({ target: fbs[i] }); } }); } function triggerMormont () { mormont('set', 'section', 'article'); mormont('set', 'language', 'en'); mormont('set', 'platforms', ['pc','ps4']); mormont('set', 'published', "2020-09-14T15:15:00+00:00"); mormont('set', 'article_type', "news"); mormont('set', 'author', "Mathew Olson"); mormont('set', 'tags', ['tag:mediatonic']) mormont('set', 'medium', 'web'); mormont('set', 'is_logged_in', "0"); mormont('send', 'pageview'); mormont('trackClicks', ['article']); } function runMormont() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.onload = function() { triggerMormont() }; s.src="https://cdn.gamer-network.net/2019/mormont/v2.25.0/mormont.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runRecaptcha() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.src="https://www.google.com/recaptcha/api.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runSkimlinks() { var s = document.createElement('script'); s.type="text/javascript"; s.async = true; s.src="https://s.skimresources.com/js/87431X1540266.skimlinks.js"; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(s); } function runSourcepoint() { var _sp_=function(n){function t(e){if(o[e])return o[e].exports;var r=o[e]={i:e,l:!1,exports:{}};return n[e].call(r.exports,r,r.exports,t),r.l=!0,r.exports}var o={};return t.m=n,t.c=o,t.i=function(n){return n},t.d=function(n,o,e){t.o(n,o)||Object.defineProperty(n,o,{configurable:!1,enumerable:!0,get:e})},t.n=function(n){var o=n&&n.__esModule?function(){return n["default"]}:function(){return n};return t.d(o,"a",o),o},t.o=function(n,t){return Object.prototype.hasOwnProperty.call(n,t)},t.p="",t(t.s=2)}([function(n,t){function o(n,t){e&&console[n].apply(console,["[bootstrap]"].concat(Array.prototype.slice.call