Le iscrizioni a Songs of Conquest closed alpha sono aperte dal 2019. Secondo un recente post sul blog del team di sviluppo svedese Lavapotion, dall’annuncio del gioco all’E3 2019 si sono accumulate oltre 20.000 richieste di accesso alpha. Lo stesso post sul blog indicava tale accesso dovrebbe avvenire entro la fine di maggio. Originariamente pianificato per la fine del 2020, è probabile che il piano sia imploso a causa del ceppo microbico. Il ritardo non specificato apparentemente è passato sotto il radar di tutti, ma la squadra sembra aver fatto progressi a prescindere.

Chiunque cerchi un assaggio di quanto lontano sia arrivato Lavapotion nel frattempo è incoraggiato a unirsi a Discord. È lì che avranno luogo il feedback e il solito avanti e indietro. Supponendo, ovviamente, che tu ti sia già iscritto all’alfa sul sito web del gioco.

Questa fase iniziale di test chiusi sarà di portata modesta, poiché gli sviluppatori sono alla ricerca di feedback comprensibili e più diretti. Sollevare un esercito di migliaia di tester sarebbe probabilmente controproducente.

Le immagini pre-rilascio di Songs of Conquest pop, anche al buio

La prima uscita di Lavapotion è destinata a innescare flashback nostalgici per coloro che hanno familiarità con le prime voci della serie Heroes of Might & Magic. Lo sforzo indie è ovviamente ispirato a quelli, basandosi sulla formula del New World Computing con qualcosa di simile all’estetica della “vecchia Disney” con la sua presentazione. Soprattutto quando si tratta di musica, a giudicare dal trailer.

Per chi non lo sapesse, questo renderebbe il gioco un ibrido strategia-avventura a turni. Il gioco è diviso tra reclutare eroi o generali, costruire eserciti, catturare, difendere e migliorare le città, raccogliere risorse e disturbare chiunque cerchi di fare lo stesso. Tutto ciò dovrebbe essere avvolto in un tipo di storia di avventura fantasy, presentato in un mondo di pixel art 2.5D. Oltre a mettere tutti coloro che giocano in serio pericolo di trascurare le loro immediate vicinanze a causa della prolungata esposizione “One More Turn”.

Heroes of Might & Magic III, in particolare, è anche uno di quei giochi in cui tutti tendono ad essere “i migliori”, finché non ottengono la loro prima porzione di umile torta dei goblin in multiplayer, ovviamente. Secondo gli sviluppatori, il multiplayer locale di Songs of Conquest farà parte dell’eventuale rilascio completo. Detto questo, incrociamo le dita per una modalità hot-seat.

Si parla poco di specifiche della piattaforma o di altri dettagli di rilascio, oltre a un obiettivo di lancio del 2021 per i sistemi PC e Mac. Gli sviluppatori si sono anche astenuti dal lanciare pubblicamente il loro lotto con qualsiasi vetrina digitale che ha ancora una buona fetta di giocatori su PC a vicenda. Lavapotion è arrivato persino ad aggiungere una nota su come evitare tali sciocchezze nelle loro regole di Discord.

Comunque sia, le iscrizioni per la closed alpha di Songs of Conquest sono ancora aperte al momento in cui scrivo, quindi se non hai già esaurito la tua scorta di fortuna per il mese sulle loot box, forse prendi in considerazione la possibilità di candidarti.