Il produttore di Final Fantasy XVI Naoki Yoshida rivela che sarà inclusa una modalità storia, che è buona per i giocatori che non sono bravi nei giochi d’azione. Il gioco avrà un equilibrio tra una narrazione pur essendo “orientato all’azione”.

Yoshida ha annunciato questa nuova funzionalità come parte di un’intervista radiofonica al programma One Morning di Tokyo FM, come riportato da Games Talk tramite Gematsu. Secondo quanto riferito, questa modalità storia è “facile da usare e fluida da giocare”, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli su come funzionerà esattamente. Yoshida ha anche risposto alle domande sull’imminente rilascio e ha fornito alcune informazioni su ciò che ha ispirato il gioco come qualcuno che è cresciuto giocando alla serie sin dal primo ingresso.

Yoshida: Vengo dalla generazione che ha giocato alla serie di Final Fantasy dal primo gioco in tempo reale: ho quasi 50 anni. Penso che i Warriors of Light siano cresciuti nei loro mondi, quindi voglio creare un mondo di Final Fantasy di cui anche coloro che conoscono il bene e il male della realtà possano appassionarsi. Credo che ci siano alcune difficoltà che si sperimentano quando si diventa adulti, quindi voglio rendere il tema principale di questo gioco qualcosa che coloro che sono cresciuti giocando a Final Fantasy e capiscono la realtà possano ancora godere, ottenere qualcosa e pensare.

Final Fantasy XVI è stato sviluppato dalla Creative Business Unit III di Square Enix, guidata da Naoki Yoshida e responsabile del rilancio di Final Fantasy XIV di grande successo. Nel 2019 lo studio ha assunto Ryota Suzuki come Battle Director. Prima di questo, Suzuki ha lavorato presso Capcom come progettista di combattimento in Devil May Cry 5 e Dragon’s Dogma. Sebbene non sia stato ufficialmente confermato che stia lavorando a Final Fantasy XVI, l’annuncio che si era unito allo stesso studio di sviluppo è stato fatto prima che il gioco fosse rivelato, e quindi al momento, si diceva solo che avrebbe lavorato su un gioco d’azione AAA.

Cosa ne pensate delle rivelazioni di Final Fantasy XVI con questa modalità storia? Pensi che sarebbe qualcosa che useresti? Cosa ne pensi della tendenza della serie che va in una direzione incentrata sull’azione? Fateci sapere nei commenti.