La regina non è morta ma il suo successore sta già guardando il trono. Overwatch potrebbe ancora sostenere una base di giocatori dedicata, ma la presentazione di Blizzard per il sequel alla BlizzCon 2021 dimostra che hanno grandi piani per conquistare i giocatori. Se non vedi l’ora di saperne di più sulle novità di Overwatch 2, abbiamo analizzato i più grandi cambiamenti per il sequel dello sparatutto eroe annunciato alla BlizzCon 2021.

I più grandi cambiamenti per Overwatch 2

© Blizzard

Dopo aver sentito quasi nulla dalla rivelazione di Overwatch 2 del 2019, ma la cavalleria è finalmente arrivata grazie alla BlizzConline. Overwatch 2 sta portando eroi aggiuntivi, nuove mappe, nuove meccaniche e, cosa più eccitante di tutte, un sistema di missioni cooperativo completamente nuovo. Ecco tutto ciò che sappiamo su Overwatch 2 finora.

Nuovo eroe: soggiorno

© Blizzard

Canadian Hero Sojourn ha avuto una breve anticipazione nella rivelazione originale di Overwatch 2, ma ora abbiamo avuto la possibilità di vederla in azione. Destinata ad abbaiare ai classici sparatutto in arena, l’arma di Sojourn può sparare in modalità completamente automatica come una mitragliatrice o caricare esplosioni puntuali con il suo fucile a rotaia. Ecco una rapida occhiata in azione:

Il fuoco secondario del cannone a rotaia infligge ingenti danni ed è in grado di eliminare i personaggi a bassa salute in un paio di colpi ben piazzati. Sojourn giocherà nelle mani di chiunque abbia una mira precisa nel mezzo di una dura battaglia. Le sue altre abilità rimangono un mistero, ma puoi aspettarti che usi i potenziamenti per braccia e gambe che sta praticando.

© Blizzard

Durante la BlizzConline, l’account Twitter di Overwatch ci ha anche fornito uno sguardo ai modelli ridisegnati per diversi eroi classici. Creatore di Vedova, Mietitrice, McCree, e Pharah sono tutte dotate di nuovi design metallici, sembra che siano state fermate dall’officina di Tony Stark per una messa a punto prima di arrivare in Overwatch 2. Inoltre, la barba ei baffi di McCree sono stati sicuramente migliorati per il nuovo titolo. Bel lavoro lì, cowboy.

Nuove mappe: Roma e New York

© Blizzard

È un gioco da ragazzi che Overwatch 2 includerà nuove mappe, ma la BlizzCon 2021 ha comunque reso la loro rivelazione piuttosto eccitante. Finora sappiamo che ci dirigeremo verso le città iconiche di Roma e New York. Il primo mescola monumenti famosi con costruzioni moderne, mentre il secondo vede grattacieli e una torre della metropolitana sopra mentre i giocatori combattono tra pizzerie e negozi al piano terra. Dal filmato mostrato, sembra che Roma sarà una mappa Push, con il livello di Manhattan di New York che gioca come un punto di controllo / carico ibrido come King’s Row o Numbani.

Missioni eroe

© Blizzard

Insieme a una campagna, Overwatch 2 sta aumentando la sua componente PvE con nuove missioni eroiche cooperative. Ambientato nelle mappe multiplayer del gioco, Hero Missions vedrà nuove aree e percorsi esplorati mentre i giocatori combattono attraverso una varietà di nemici del Settore Nullo per raggiungere obiettivi diversi. I carichi possono prendere percorsi alternativi, nuove aree potrebbero aprirsi e persino nuovi sistemi meteorologici possono apparire nel corso di una missione.

Quindi cosa faremo in Hero Missions? Un bel po ‘, sembrerebbe. Nel filmato dietro le quinte abbiamo visto i giocatori recuperare i contenitori attraverso le mappe, guidare i carichi utili e difendere le piattaforme da ondate simili a orde. Blizzard dice che mirano ad avere centinaia di varianti disponibili per mantenere le cose fresche. Ogni missione presenterà elementi della storia leggera a seconda di chi prendi nella mischia. Principalmente, tuttavia, sono intesi come componenti multiplayer rigiocabili da godere insieme al PvP standard.

Progressione dell’eroe e alberi dei talenti

© Blizzard

Per completare il lato cooperativo espanso del gioco, un nuovissimo albero delle abilità di progressione degli eroi appare in Overwatch 2. Giocando attraverso la campagna e le missioni degli eroi, i giocatori possono sbloccare potenziamenti e talenti in tre diversi alberi per ogni eroe. I punti talento possono essere guadagnati attraverso le missioni, quindi spesi per adattare i loro eroi preferiti a diversi stili di gioco. Insieme agli aggiornamenti diretti, questi ristrutturano anche le abilità chiave completamente in modi entusiasmanti. Finora abbiamo visto sette livelli di abilità suddivisi in tre percorsi diversi per ogni eroe.

Nuovi nemici: Settore Nullo

© Blizzard

Quei nuovi nemici del Settore Nullo di cui abbiamo parlato prima? Sono molto più che semplici robo-grugniti con pistole (anche se ci sono molte pistole). La banda di Overwatch dovrà confrontarsi con diversi nuovi tipi di nemici, ma non tutti li attaccheranno direttamente. Il Breacher è un mech bipede che trasporta bombe che prende di mira gli oggetti vicini con l’obiettivo di esplodere su di esso. Non attaccherà i giocatori, ma camminerà verso gli obiettivi prima di scatenare un’esplosione enorme. Gli Slicer più piccoli sembreranno abbastanza familiari a tutti i giocatori di Horizon Zero Dawn là fuori. Esplodendo dall’ambiente in sciami, questi nemici simili a rapaci sfrecciano velocemente, rendendoli difficili da bersagliare .. L’estrattore a pelo lungo è in grado di bloccare i giocatori con un raggio traente e trascinarli in aria prima di impalarli.

Modifiche al PvP: passive di classe e modifiche al tiro

E finalmente arriviamo al PvP, il pane quotidiano dell’Overwatch originale. La maggior parte del Blizzcon 2021 ha discusso di elementi cooperativi e della storia per il sequel, ma anche il multiplayer competitivo ha molto in arrivo.

Il team di Overwatch ha sperimentato nuovi sistemi come le passive di classe a beneficio di tutti i personaggi sotto l’ombrello. I carri armati, ad esempio, potrebbero ottenere una protezione dai contraccolpi e ridurre il guadagno definitivo per gli avversari che sparano contro di loro. I trafficanti di danni possono ricevere un buff alla velocità di movimento, mentre i supporti e i guaritori rigenerano passivamente la salute. Niente di tutto questo è scolpito nella pietra in questo momento, ma potrebbe cambiare radicalmente le strutture del team per il sequel.

© Blizzard

La classe Tank in particolare è stata esaminata per una rielaborazione. Nel video dietro le quinte, il regista di Overwatch Jeff Kaplan ha detto che la squadra vuole che i carri armati siano “attaccabrighe in punta di piedi” piuttosto che spugne protettive per la salute. In quanto tali, a personaggi come Reinhardt vengono forniti strumenti più aggressivi per renderli più minacciosi sul campo.

Vale la pena notare che i cambiamenti specifici annotati durante la BlizzCon 2021 sono tutt’altro che risolti. Il team di Overwatch sta ancora sperimentando ogni classe, quindi potremmo vedere molte altre iterazioni prima del rilascio completo del gioco.

Quindi … c’è una data di rilascio?

Purtroppo no, non ancora. Activision non pensa che probabilmente uscirà nel 2021, quindi c’è ancora un po ‘prima di ballare con Sojourn e qualsiasi altro nuovo personaggio che Overwatch 2 prevede di includere. Per ora, dovrai solo accontentarti di goderti il ​​video completo dietro le quinte di Overwatch 2 di seguito.

E queste sono tutte le nuove modifiche che sappiamo in arrivo in Overwatch 2! Aspettatevi molte più informazioni per cadere nel corso dell’anno man mano che ci avviciniamo alla sua data di rilascio finale. Di cosa sei più entusiasta? Condividi i tuoi pensieri nei commenti in basso.

Henry Stenhouse serve una punizione eterna come redattore associato di AllGamers. Ha trascorso la sua vita più giovane a studiare le leggi della fisica, arrivando addirittura a completare un dottorato in materia prima che il giornalismo dei videogiochi gli rubasse l’anima. Confessa il tuo amore per Super Smash Bros. tramite e-mail all’indirizzo henry.stenhouse@allgamers.com, oppure contattalo Twitter.

Non saltare un colpo

Iscriviti alla nostra newsletter e tieniti aggiornato sulle ultime novità di HyperX. Ci impegniamo a gestire le tue informazioni in linea con la nostra politica sulla privacy.