Guida alla cucina dei fattori abiotici

Dato che Abiotic Factor è un gioco in cui è presente una forte componente survival, non può certo mancare l’aspetto della gestione del cibo. Se vuoi vivere abbastanza a lungo per vedere cosa ha da offrire il gioco, dovrai imparare a cucinare e maneggiare il cibo il prima possibile. Senza di esso, infatti, come è giusto che sia in questo tipo di giochi, non andrai molto lontano.

Per questo motivo, in questa guida alla cucina di Abiotic Factor, ti diremo tutto ciò che devi sapere su questo aspetto del gioco. Non solo come dovresti cucinare, ma anche quali cibi e ricette hai a disposizione. Se siete a corto di cibo e non sapete come procedere, questo è il posto giusto per voi.

Guida alla cucina dei fattori abiotici

In Abiotic Factor hai quattro modi diversi per cucinare il cibo, anche se non tutti saranno disponibili fin dall’inizio. Infatti, non appena inizierai la tua avventura, avrai la possibilità di cucinare i tuoi cibi con una padella o con acqua bollente. Quindi, man mano che acquisisci sempre più abilità in questa attività e raggiungi il livello Cucina 3, sbloccherai la possibilità di poter preparare la zuppa. Infine, raggiungendo il livello di Cottura 10, potrai utilizzare anche il forno.

Inoltre, un’altra cosa da sottolineare che è estremamente importante è che man mano che diventi sempre più bravo a cucinare, anche il tuo cibo diventerà sempre migliore. Lo stesso piatto, infatti, può essere cucinato in modi diversi per far sì che i suoi effetti siano maggiori e/o più duraturi. Quindi, di conseguenza, trascorrere del tempo cucinando non è utile solo per creare cibo sul momento o sbloccare nuove tipologie di cottura, ma anche per avere maggiori vantaggi nel gioco.

Infine, come spesso accade in altri giochi del genere, in Abiotic Factor è presente anche una meccanica che fa andare a male il cibo. La versione cotta però impiegherà più tempo a deteriorarsi rispetto a quella cruda, quindi consigliamo sempre di cuocere tutto quello che trovate. Inoltre, non dimenticare di…

Autor