Cosa accadrà dopo Dragon Ball Super?

Dalla conclusione dell’anime Dragon Ball Super nel 2018, i fan hanno atteso con impazienza il prossimo capitolo delle avventure di Goku e dei suoi amici. La serie si è interrotta con la promessa di altro in arrivo, ma finora gli spettatori devono ancora vedere cosa c’è in serbo in televisione.

Durante i tre anni di pausa dalle onde radio, il franchise di Dragon Ball non è rimasto inattivo. Invece, ha continuato ad evolversi in varie forme. Con l’eventuale ritorno del Super anime, ci sarà sicuramente molto nuovo materiale da trovare.

Inoltre, c’è entusiasmo per una serie completamente nuova all’orizzonte: Dragon Ball Daima. Questa prossima puntata potrebbe fornire risposte alle domande persistenti su cosa si trova oltre Dragon Ball Super.

Dato che Dragon Ball rimane una potenza nel regno degli anime e dei manga, i fan sono naturalmente curiosi di sapere cosa riserva il futuro dopo Dragon Ball Super.

Mentre l’adattamento manga continua a svilupparsi, l’assenza dell’anime ha intensificato questa curiosità. Il recente annuncio di Dragon Ball Daima non ha fatto altro che aumentare l’attesa, promettendo di espandere ulteriormente l’amato franchise.

Goku (Crediti: Akira Toriyama)

Cosa c’è dopo Dragon Ball Super?

Dopo l’epico arco narrativo “Universe Survival” di Dragon Ball Super, i fan attendevano con impazienza il prossimo capitolo. Tuttavia, per quattro anni, l’unica continuazione canonica e animata della serie è arrivata sotto forma del film Dragon Ball Super: Broly del 2018.

Sorprendentemente, questo film è servito come una sorta di rifacimento canonico del film originale Broly – Il leggendario Super Saiyan.

Ambientato dopo il Torneo del Potere, il film trova le conseguenze mentre il risorto Freezer escogita nuove trame mentre Goku e Vegeta si allenano sotto Whis.

Alla fine, il duo Saiyan si scontra con il formidabile Broly, un amato cattivo dei film di Dragon Ball Z, che fa il suo debutto nella trama principale sotto la visione creativa di…

Autor