Aggiungendo Luigi e il multiplayer, Lego Mario sente finalmente di aver raggiunto il suo vero potenziale

Lego Mario continua a crescere e a migliorare.

Guarda su YouTube

In questo periodo l’anno scorso, il Gruppo Lego ha collaborato con Nintendo per offrire Lego Super Mario, una svolta unica sia sui tipici ornamenti giocattolo di costruzione di Lego che sulle radici dei videogiochi di Mario. Era un giocattolo da costruzione, sì, ma giocato tramite lo stesso Mario, reso in una forma a blocchi e pieno di sensori che gli permettevano di interagire con i mondi e i personaggi che potevano essere costruiti dai vari set disponibili.

Mentre i nerd hardcore di Lego erano sempre un po ‘delusi da Lego Mario perché non forniva modelli intricati di icone della serie di Mario (anche se una perdita suggerisce che un set più tradizionale del castello di Peach potrebbe essere sulle carte), Lego Mario è stato perfetto per i bambini – come ci si potrebbe aspettare da un legame di due società così abili a soddisfare i desideri dei bambini. Ma non importa quanti set sono stati rilasciati e non importa quanti nemici e luoghi sono stati ricreati nel formato Lego Mario, sembrava sempre che mancasse qualcosa, fino ad ora.

Entra in scena Lego Luigi, in uscita più o meno esattamente un anno dopo, per dare una scossa all’intera gamma in occasione del primo anniversario. Luigi appare qui nello stesso formato di suo fratello, con occhi digitalizzati e un piccolo schermo di stato sul petto, ed è compatibile con tutti i precedenti accessori di Lego Mario, dai corsi ai costumi di potenziamento. Sono lieto di riferire che Luigi è giustamente solo un po’ più alto di suo fratello – fedele all’importantissimo Mario Canon, nonostante il fatto che sarebbe stato facile per Lego semplicemente ricolorare lo stampo di Mario esistente.

I fan di Luigi possono invece giocare da soli con lui, ma la cosa davvero eccitante è che avere accesso a Lego Luigi sblocca la funzionalità multiplayer.

Ci sono due modi per collegare i fratelli blocky. Il primo consiste nell’utilizzare semplicemente l’app per smartphone Lego Mario, disponibile su iOS e Android. In alternativa, puoi connettere i due tramite il loro bluetooth integrato nativo. Una volta che entrambi sono collegati insieme, due giocatori possono portare ciascuno un personaggio intorno alle creazioni del tuo corso Lego, lavorando insieme per raggiungere l’obiettivo o correndo per raccogliere quante più monete possibile prima che scada il tempo.

Il livello di dettaglio è adorabile e spesso piuttosto carino. I fratelli sapranno, ad esempio, se stai collaborando per calpestare un boss nemico. Uno reagirà se l’altro si fa male o cade. Ci sono molte piccole interazioni come questa: i bambini (e gli adulti infantili, come me) si divertiranno un mondo.

Se stai giocando tramite l’app, alla fine di ogni corso ti verrà data una ripartizione di ciò che ogni giocatore ha fatto, incluso il conteggio delle monete e con quali elementi di livello ciascuno ha interagito. Anche se non c’è molta differenza momento per momento rispetto a come si gioca da solo, e per questo inizialmente ero scettico su quanto valore potesse portare Luigi. Dopo aver giocato per un po’ con il multiplayer, tuttavia, penso che sia giusto dire che portare una seconda persona nel mix migliora decisamente l’intera esperienza.

L’altra metà dell’esperienza sta costruendo, ovviamente. Il corso per principianti Avventure con Luigi, come viene chiamato, include un generoso set di opzioni per espandere i livelli di Lego Mario per £ 50. È giusto dire che ciò con cui viene fornito Luigi sembra più un’espansione che un set di base secondario, però. Anche se potresti usarlo come punto di ingresso alternativo, sembra un pacchetto più avanzato, con una varietà di terreni e poco in termini di nemici di base.

Include un Pink Yoshi, Bone Goomba e Boom Boom come un boss che si erge in cima a un’altalena articolata progettata per consentire ai fratelli di saltare per detronizzare e sconfiggere Boom-Boom. È un bel pacchetto.

Lego Luigi inaugura anche una nuova ondata di set Lego Super Mario. Ciò include nuovi pacchetti di potenziamento Frog & Bee, nuovi pacchetti di personaggi “blind bag” di nemici e, soprattutto, quattro nuovi set di espansioni in piena regola con un prezzo compreso tra £ 25 e £ 90.

La star di questo è naturalmente il più costoso: un set di dirigibili di Bowser che ricrea i dirigibili che hanno debuttato in Mario 3 e sono diventati un punto fermo della serie. È una costruzione adorabile con alcuni fantastici pezzi interattivi, comprese parti deliberatamente distruttibili che Mario e Luigi possono abbattere con un calpestamento.

Un altro set include Lakitu, il preferito dai fan, e il mio preferito del gruppo è un set che vede Reznor, uno dei migliori boss di Super Mario World, replicare fedelmente la meccanica del suo capo nei meccanismi Lego in movimento.

Questa roba è vitale per il fascino di Lego Super Mario, sia per gli utenti finali che, duh, per Lego. Più set significa che hanno di più da venderti, ovviamente, ma si appoggia anche all’intera proposta di questi set. Le attuali “costruzioni Lego” coinvolte qui non sono così complicate o coinvolgenti, ma ogni build ti offre piccoli pezzi modulari del design dei livelli di Mario che puoi poi unire in layout di corso unici. Più set, più varietà hai – e sembra che ci sia più creatività e sperimentazione da parte dei designer di Lego con questa nuova gamma.

È bello vedere sempre più personaggi di base di Mario essere rappresentati nei set base, e lascia pensare a dove potrebbe andare questa serie. Mi piacerebbe vedere tagli più profondi, ma mi chiedo anche se potremmo ottenere cose come le espansioni relative a Mario Kart.

Tutto questo per dire… beh, probabilmente dovrò aggiornare la mia lista dei migliori set di espansione di Lego Mario dell’anno scorso. Ma è anche chiaro che Lego Mario ora non è più solo un pezzo di folle sperimentazione: ha funzionato, ha avuto successo e ora sta crescendo in modi eccitanti e curiosi. In particolare, Peach e Daisy devono ancora vedere una rappresentazione Lego, quindi mi chiedo se le avventure di tre o quattro giocatori potrebbero essere le prossime.

Autor